Previous Next

Regolamento Straordinario - Riapertura allenamenti individuali e isolati

Stampa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

REGOLAMENTO STRAORDINARIO RECANTE NORME DI COMPORTAMENTO PER GLI ALLENAMENTI INDIVIDUALI ED ESCLUSIVI DEI SOCI DELLA A.S.D. TIRO DINAMICO “BLACK LION” SVOLTI ALL’INTERNO DEL POLIGONO A CIELO APERTO “CAVAFUOCO”, AVENTE SEDE IN CASTELVETRANO (TP) NELLA C.DA RAMPANTE FAVARA SNC.

(Riferimento normativo ex art. 8 Ordinanza Contingibile e Urgente n. 18 del 30 aprile 2020 Presidente Regione Siciliana e successive modificazioni)

 

 

Premessa

 

La A.S.D. Tiro Dinamico “Black Lion”, (per brevità, nel seguito, indicata come “A.S.D.”) gestrice del Poligono di Tiro a cielo aperto “Cavafuoco” (per brevità, nel seguito, indicato come “impianto” o “poligono”), con il presente Regolamento Straordinario,  di cui all’art. 8 Ordinanza Contingibile e Urgente n. 18 del 30 aprile 2020 Presidente Regione Siciliana, intende adottare tutte gli accorgimenti e le tutele previste dalle normative vigenti, linee guida degli enti preposti al controllo sanitario nazionale, regionale e locale, per il contenimento del rischio infettivo da COVID-19 necessari a permettere l’espletamento delle attività sportive e motorie individuali ed esclusive degli associati all’interno della struttura a cielo aperto Poligono Cavafuoco.

 

La A.S.D. si impegna al rigoroso rispetto di tutte le misure richiamate dalla normativa nazionale, regionale e locale in materia di sanificazione, di distanziamento interpersonale e di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e di sicurezza (mascherine, guanti, termoscanner e saturimetro) e più in generale di contenimento del rischio infettivo da COVID-19.

 

Non esistendo specifiche linee guida per l’uso di DPI o procedure nel settore e negli ambienti tipici dello sport del tiro dinamico sportivo, il presente Regolamento Straordinario si allinea alle procedure generali riconosciute valide dalle norme vigenti e, quando accettato e sottoscritto dai singoli soci della A.S.D., non può, in nessun caso, costituire fonte di responsabilità per la A.S.D. stessa o per i suoi responsabili e/o rappresentanti o collegati a qualsiasi titolo.

 

La A.S.D., individua il proprio rappresentante legale, dott. Francesco Errante Parrino, quale “Supervisor”, con il compito di far rispettare il presente Regolamento Straordinario e comunque di monitorare ed assicurare costantemente il regolare espletamento di tutte le attività e procedure previste dalla vigente normativa nazionale, regionale e locale, in tema di contenimento del rischio infettivo da COVID-19 vigente.

 

La A.S.D. informa i soci dell’entrata in vigore del presente Regolamento tramite una o più delle modalità di seguito indicate:

 

Ogni socio deve sottoscrivere il presente Regolamento, compilare e consegnare il Modulo A di autodichiarazione di presunto buono stato di salute, assenza di sintomi influenzali o sintomatici sospetti per infezione da COVID-19 (ad es. astenia, febbricola, o temperatura corporea >37,5 °C, lacrimazione, rinorrea, tosse, disturbi respiratoria, affaticamento per sforzi moderati o lievi, diarrea ecc.), per un periodo di almeno 15 gg antecedente l’allenamento nonché di assenza di precedenti contatti (nelle ultime 2 settimane) con persone sintomatiche o dichiaratamente infette.

 

 

 

Art. 1) Accesso all’impianto

 

L’ingresso è consentito esclusivamente ai soci iscritti; è fatto pertanto divieto di ingresso all’utenza, anche saltuaria, che non sia espressamente inclusa nell’elenco dei soci regolarmente iscritti per il corrente anno sociale.

 

Al momento dell’ingresso al Poligono, rimanendo all’interno del proprio veicolo, ogni socio verrà sottoposto alla misurazione della temperatura corporea tramite termoscanner e/o a controllo da saturimetro.

Nel caso in cui una persona presenti sintomi di febbre la Direzione procederà a:

 

L’ingresso ai soci è consentito previa prenotazione, secondo modalità che saranno adeguatamente comunicate sul sito web, la pagina Facebook e la chat WhatsApp ufficiali della A.S.D., per lo svolgimento dell’attività, tra quelle ammesse, prescelta dall’interessato.

 

L’A.S.D., ricevuta la prenotazione, in relazione alla disponibilità degli stage di tiro dedicati all’attività sportiva, contingenterà l’ingresso dell’utenza secondo le seguenti modalità:

 

Tutto il personale operante nel poligono di tiro, incluso il tiratore, deve essere provvisto a livello personale della seguente dotazione di dispositivi di protezione individuale (DPI), che dovranno essere indossati prima di scendere dal proprio veicolo e mantenuti in efficienza e integri durante tutta la permanenza in poligono:

 

È indispensabile che ogni tiratore abbia DPI di scorta in caso di deterioramento degli stessi nel corso dell’attività.

 

Oltre quelli messi a disposizione dalla Direzione, ogni tiratore dovrà dotarsi di sistemi di igienizzazione quali spray disinfettanti, gel per le mani, saponi, salviettine igienizzanti, da usarsi regolarmente.

 

Tutto il personale operante nell’impianto, incluso il tiratore, ha l’obbligo di rispettare il distanziamento sociale (almeno due (2) metri per l’attività sportiva ed almeno un (1) metro per ogni altra attività) durante tutta la durata della propria permanenza all’interno dell’impianto.

 

 

L’accesso all’impianto rimane comunque ad insindacabile discrezione della Direzione, verrà valutato caso per caso, con facoltà di allontanare prontamente il tiratore in qualsiasi momento. Eventuali comportamenti non conformi alla presente procedura o anomalie riscontrate saranno segnalate tempestivamente dalla Direzione alle Autorità competenti, secondo le disposizioni normative via via vigenti

 

 

Art. 2) Accesso all’area di registrazione, alle aree comuni (parcheggi, piazzole, aree coperte ecc.) ed ai servizi igienici.

 

Tutte le aree chiuse e le aree comuni coperte rimarranno interdette ai soci, (saranno circoscritte da banda colorata che ne impedisce l’ingresso) ad eccezione dei bagni e dell’area aperta dedicata alla registrazione della seduta di allenamento per lo scarico del munizionamento utilizzato.

 

All’interno delle aree comuni, tutto il personale operante nell’impianto, incluso il tiratore, ha l’obbligo di rispettare le norme di distanziamento sociale ed indossare tutti i DPI descritti all’Art. 1.

 

E’ vietata ogni forma di assembramento; sono vietate tutte le attività conviviali e, in genere, qualsiasi attività che non consenta il rispetto del distanziamento sociale.

 

L’accesso all’area di registrazione ed alle aree comuni da parte dei tiratori deve avvenire singolarmente e per il tempo strettamente necessario al compimento delle operazioni per cui si accede.

 

L’accesso ai servizi igienici, compreso il lavatoio, da parte di tutto il personale operante nell’impianto, incluso il tiratore, deve avvenire singolarmente; nei bagni gli utenti dovranno usare la mascherina e usare il materiale di disinfezione (erogatore spray o similari ivi presenti), che andranno utilizzati sia prima sia dopo l’utilizzo dei servizi.

(Sarà cura della Direzione effettuare la sanificazione dei bagni e delle aree di registrazione almeno una volta ogni sessione di apertura e mantenere l’areazione del locale.)

 

 

Art. 3) Accesso alle aree di tiro (stage).

 

All’interno delle aree di tiro, tutto il personale operante nell’impianto, incluso il tiratore, ha l’obbligo di rispettare le norme di distanziamento sociale ed indossare i DPI descritti all’Art. 1.

 

Il tiratore ha l’obbligo di rimanere all’interno dello stage assegnatogli dalla Direzione in fase di registrazione dall’inizio alla fine della propria sessione di allenamento, fatto salvo l’insorgere di cause di forza maggiore (ad esempio, necessità di utilizzo dei servizi igienici); per nessuna ragione dovrà spostarsi da uno stage all’altro, anche nel caso in cui lo stage che si vorrebbe raggiungere risultasse momentaneamente non impegnato da altro personale o tiratore.

 

Qualora si rendesse necessario toccare, spostare e comunque entrare in contatto con le attrezzature del Poligono, queste dovranno essere maneggiate sempre con i DPI indossati avendo cura di effettuare l’igienizzazione prima e dopo il contatto.

 

Esclusivamente durante la pratica dell’attività di tiro, sia in bianco che a fuoco, il tiratore potrà non utilizzare i guanti e la mascherina; nel caso dovrà preventivamente e successivamente utilizzare sistemi di igienizzazione per l’attrezzatura maneggiata e per le proprie mani quali spray disinfettanti, gel per le mani, saponi, salviettine igienizzanti.

 

Al termine dell’attività di tiro dovranno essere reindossati tutti DPI previsti, prima di lasciare lo stage di allenamento o raggiungere le aree comuni.

 

Il tiratore dovrà dotarsi di opportuni contenitori ove provvedere, personalmente, alla obbligatoria raccolta e, al successivo smaltimento presso il proprio domicilio, dei DPI utilizzati e di ogni altro materiale (ivi compresi materiali di risulta quali, ad esempio, bossoli spenti, bersagli cartacei, spezzoni di nastro adesivo ecc.) con cui è venuto a contatto quali, non esaustivamente: fazzoletti, stracci, mozziconi, bicchieri e stoviglie monouso, eccetera.

 

L’area di tiro dovrà essere lasciata pulita e sgombera da ogni cosa di pertinenza del tiratore.

 

 

Art. 4) Considerazioni finali.

 

Essendo l’infezione da COVID-19 un evento straordinario, ancora con evidenze scientifiche da delineare in molteplici aspetti, è richiesto ad ogni associato di tenere sempre e comunque comportamenti che possano, anche se non codificati da procedure sanitarie, essere indirizzate alla prevenzione dal contagio proprio e quello verso gli altri.  A tal fine è fortemente consigliato a tutti i tiratori di dotarsi di propri strumenti per la verifica dello stato di salute (termoscanner e saturimetro) nonchè degli strumenti messi a disposizione dalla Direzione per lo svolgimento delle sessioni di allenamento.

  

 

Castelvetrano 04.05.2020

 

Per Il Consiglio Direttivo

dell’A.S.D. Tiro Dinamico Black Lion

Il Presidente

Dr. Francesco Errante Parrino

 


 

Modulo A

 

Il sottoscritto …………………………………………………………., nato il ……………………… a …………………………………………. (… ), residente in …………………………………( …), via ………………………………., n. …., e domiciliato in ………………………. ( ), via ……………………………….….., identificato a mezzo ……….………………………. nr. …… , rilasciato da ……………………………………………. in data ……………………., utenza telefonica ……………………………….., consapevole delle conseguenze penali previste in caso di dichiarazioni mendaci

 

DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’

 

  1. Di avere letto, compreso e accettato incondizionatamente le prescrizioni relative al:

REGOLAMENTO STRAORDINARIO RECANTE NORME DI COMPORTAMENTO PER GLI ALLENAMENTI INDIVIDUALI ED ESCLUSIVI DEI SOCI DELLA A.S.D. TIRO DINAMICO “BLACK LION” SVOLTI ALL’INTERNO DEL POLIGONO A CIELO APERTO “CAVAFUOCO”, AVENTE SEDE IN CASTELVETRANO (TP) NELLA C.DA RAMPANTE FAVARA SNC. (Riferimento normativo ex art. 8 Ordinanza Contingibile e Urgente n. 18 del 30 aprile 2020 Presidente Regione Siciliana e successive modificazioni)

con particolare riferimento al punto “….quando accettato e sottoscritto dai singoli soci della A.S.D., non può, in nessun caso, costituire fonte di responsabilità per la A.S.D. stessa o per i suoi responsabili e/o rappresentanti o collegati a qualsiasi titolo”.

 

  1. Di non essere sottoposto alla misura della quarantena ovvero di non essere risultato positivo al COVID-19, e di non manifestare nessun sintomo ad esso associato (ad astenia, febbricola, o temperatura corporea >37,5 °C, lacrimazione, rinorrea, tosse, disturbi respiratoria, affaticamento per sforzi moderati o lievi, diarrea ecc.) per un periodo di almeno due settimane antecedente l’allenamento.

 

  1. Di autorizzare la Direzione dell’ASD ad effettuare il controllo della temperatura corporea tramite termoscanner (non a contatto) e dell’ossigenazione del sangue tramite saturimetro per l’ingresso al Poligono.

 

  1. Di comunicare immediatamente al Supervisore o qualunque membro del Direttivo sopraggiunte sintomatologie che dovessero far presumere l’insorgenza di un’infezione da COVID-19.

 

 

           

 

Castelvetrano li__________/____________ data e ora                                                                                         

 

 

Firma del dichiarante